domenica 12 ottobre 2014

IRAQ, il capo della polizia della provincia di Anbar ucciso da una bomba


BAGHDAD - Il capo della polizia della provincia irachena di Anbar, dove i militanti islamici di Stato stanno avanzando, è stato ucciso da una bomba. Il Maggiore Generale Ahmed Saddag è stato ucciso quando la bomba di mira il suo convoglio nei pressi della capitale provinciale di Ramadi. Una fonte della sicurezza ha detto  che il capo della polizia era in pattuglia nella zona di Al-Bu Risha di Ramadi quando due bombe sono esplose.
In un attacco separato, 22 soldati curdi sono morti in un triplice attentato con autobomba nella provincia orientale di Diyala. I militanti dell’Isis hanno sequestrato gran parte di Iraq e Siria negli ultimi mesi, spingendo indietro le forze irachene.

La provincia di Anbar è teatro di violentissimi scontri tra forze governative e Isis.
Posta un commento