lunedì 13 ottobre 2014

Allarme nell’Alessandrino: allagamento a Novi Ligure, Gavi e Serravalle (chiuso l’outlet)


Allagamenti a Novi Ligure
ALESSANDRIA - E' allerta maltempo sul basso Piemonte. Le forti piogge delle ultime ore stanno causando allagamenti e disagi in tutta la provincia di Alessandria. Diversi i fiumi e i torrenti che hanno esondato, costringendo le forze dell'ordine a chiudere strade e ad evacuare alcune zone. La situazione più critica a Gavi, Novi Ligure e Arquata. Chiusa l'autostrada A7 tra Busalla e Vignole, è interrotta anche la ferrovia Genova-Milano e Genova-Alessandria-Torino.  "A Novi Ligure la situazione è davvero critica" afferma il sindaco della cittadina in provincia di Alessandria, Rocchino Muliere. "Mezza città è allagata - afferma -: stiamo affrontando le emergenze, ma è davvero una situazione pesante". "I tre sottopassi sono allagati, moltissime strade in direzione Alessandria sono sommerse dall'acqua - prosegue il primo cittadino. E' pesantemente interessata anche la zona artigianale, la strada che arriva da Serravalle, la zona della Pieve. L'ospedale è invece operativo: abbiamo solo chiuso il reparto di Rianimazione, mentre l'idrovora sta liberando dall'acqua i magazzini". Per il primo cittadino, "le previsioni meteo non erano così allarmanti, non ci aspettavamo una situazione del genere e, oltretutto, continua a piovere". Preso atto delle grave situazione venutasi a creare e dell’allagamento di alcuni plessi scolastici, il sindaco  ha emesso l’ordinanza di chiusura delle scuole cittadine per domani,martedì.Chiuso il centro commerciale Novi center, che ospita l’ipermercato Bennet, a causa dell’acqua che ha invaso il parcheggio. I dipendenti restano all’interno della struttura. Situazione di emergenza anche a Serravalle Scrivia, dove il sindaco ha ordinato la chiusura delle scuole per oggi e domani. Allagamenti in città e frane nella zona collinare. E’ stato chiuso per la giornata odierna il Serravalle outlet, allo scopo di evitare disagi a visitatori e dipendenti dei negozi. Scuole chiuse anche ad Arquata Scrivia, dove è in corso l’evacuazione di 15 abitazioni minacciate da una frana nella zona di via Erta e via Villini. Momentaneamente senza tetto una trentina di persone. Frane, strade interrotte, allagamenti e disagi nelle valli limitrofe a Novi, Serravalle e Arquata
Gavi strade impraticabili campo sportivo invaso dal Lemme, via Bertelle che collega Gavi a Serravalle isolata. Un uomo si è fratturato una gamba, probabilmente travolto da una piccola frana. Ci sono almeno 20 sfollati dalle frazioni attorno al paese, tutti alloggiati nella palestra della scuola elementare.Carabinieri e protezione civile stanno facendo la spola verso le abitazioni più isolate per cercare di tenere sotto controllo la situazione. Sott’acqua anche la chiesa e i negozi di via Mameli. I vigili del fuoco hanno canotti e mezzi anfibi per soccorrere eventuali persone in difficoltà.
Brigano Frascata: esondato all’una di stanotte il rio San Rocco, l’acqua è scesa dalla montagna e ha allagato il paese. A peggiorare le cose si è aggiunto il fiume d’acqua piovana che scende dall’alta valle. L’amministrazione è in contatto continuo con Com 10 e prefettura. Il sindaco ha chiesto l’invio della colonna mobile per i soccorsi. G li abitanti dovranno andare ai piani alti.  
Posta un commento