lunedì 13 ottobre 2014

Napoli, uomo entra in una scuola armato di pistola, lo blocca un genitore



NAPOLI - E’ stato arrestato per porto abusivo di armi R.R., l’uomo bloccato stamattina nella scuola Ada Negri, nella zona del Mercato. Ha 64 ed è di Casal di Principe. Già venerdì era entrato nell’istituto ed era stato notato da una bidella: aveva detto di essere alla ricerca di una persona, ma era stato cacciato. Stamattina si è ripresentato a scuola: è stato nuovamente fronteggiato dalla collaboratrice scolastica. Sono arrivate le mamme degli alunni che, allarmate dall’ipotesi che si trattasse di un pedofilo, lo hanno circondato. Lui ha tentato di fuggire: inutilmente. Poi è arrivato Giuseppe Russo, il papà di un bambino che lo ha bloccato fronteggiandolo: l’uomo ha estratto una pistola e la ha puntata contro Russo che è riuscito, però, a disarmarlo. Nel frattempo sul posto sono arrivate le Volanti dell’uffico prevenzione generale, guidato dal primo dirigente Michele Spina, che lo hanno portato in Questura per interrogarlo. In Questura l’uomo ha raccontato di essere andato alla Negri alla ricerca di una «Maestra Giovanna». Nell’istituto ci sono due donne con questo nome: ma nessuna delle due ha detto di conoscere l’arrestato.
Posta un commento